I movimenti finalizzati

  Alcune ricerche  di Meltzoff (Meltzoff & Moore, 1997; Meltzoff & Prinz, 2002) mostrano come già dopo poche ore di vita il neonato sia in grado di imitare alcune espressioni del viso del ricercatore evidenziando un comportamento imitativo innato. Applicata, in un contesto pratico, questa naturale predisposizione, il presente elaborato si prefigge di delineare, seppur nei limiti […]

Mirrorr Neuron Inoltre la cosa stupefacente è che non si limitano a comprendere l’azione vista ma ne anticipano addirittura la sua intenzione.

Molto probabilmente il sistema specchio si sviluppa nel bambino tramite l’apprendimento Hebbian mentre il bambino osserva ed ascolta le proprie azioni. Anche la comprensione delle azioni rientra nelle competenze dei neuroni specchio; anzi questa è in definitiva la competenza principale di tali neuroni. Inoltre la cosa stupefacente è che non si limitano a comprendere l’azione […]

Coordinazione

Dopo una prima fase, in cui il movimento appare goffo e scoordinato, segue un periodo in cui si ha un’idea abbastanza buona delle coordinate essenziali della struttura del gesto motorio, per cui inizia un processo di rifinitura teso ad eliminare l’intervento di quei muscoli non necessari all’esecuzione. Una definizione più attinente con le effettive componenti interessate nel processo di apprendimento […]