Caro papà

 

“Caro papà lo sai che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia quando hai urlato  contro l’arbitro? lo non ti avevo mai visto così arrabbiato!

Forse sarà anche vero che lui (l’arbitro) ha sbagliato, ma quante

volte io ho fatto degli errori senza che tu mi dicessi niente …. ?

Anche se ho perso  “per colpa dell’arbitro”, come dici tu, mi sono divertito lo stesso. Ho ancora molte gare disputare  e sono sicuro che, se non griderai più, /’arbitro sbaglierà di meno.

Papà, capisci, io voglio solo divertirmi ; ti prego, lasciamela questa gioia, non

darmi suggerimenti che mi fanno solo innervosire: “tira”, “veloce “, “buttalo giù” …

Mi hai sempre insegnato a rispettare tutti, anche l’arbitro e gli avversari e a essere

sempre educato …

E se “buttassero giù me”, quante parolacce diresti?

Scusami, papà ma non dire alla mamma a ritorno della riunione : “oggi ha vinto” o “ha perso”, dille solo che mi sono divertito tanto e basta.

Non prendertela, papà, se ti ho detto queste cose, lo sai che ti voglio tanto bene … . Ma adesso è già tardi: devo allenarmi, alla prossima volta. Ciao.”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...