Automatizzazione boxe

problematica che riguarda l’automatismo e l’automatizzazione delle abilità tecnico-sportive è collegata a quella della consapevolezza della realizzazione della tecnica. Più elevato è il grado di abilità, minore è l’attenzione necessaria per la realizzazione della tecnica. Una volta avviata l’azione di movimento, essa sembra svolgersi da sola e, soggettivamente, viene sentita come non faticosa, piana, scorrevole, anche piacevole. Le abilità tecnico-sportive sono generalmente associate alle capacità coordinative e ciò pone in evidenza i loro stretti rapporti, ma anche altri presupposti personali della prestazione, i quali rappresentano altrettante grandezze che influenzano le tecniche. Per presupposti costituzionali si intendono tutti quei processi funzionali anatomici che sono alla base dei rapporti antropometrici e biomeccanici del movimento del soggetto. I presupposti condizionali decidono se una tecnica può essere eseguita e se può essere acquisita anche l’abilità ad essa relativa. Le capacità di forza e rapidità spesso devono essere “tagliate su misura” sulla tecnica dell’azione motoria. Dai presupposti cognitivi (motivazione) dipendono, da un lato, il processo e il grado d’acquisizione delle abilità tecnico-sportive. Nel Pugilato, avviene la creazione e la memorizzazione di schemi, nei quali, semplificando notevolmente le abilità tecnico-sportive, vengono immagazzinate anche diverse esperienze specifiche. Esse devono essere “tagliate su misura” sulla tecnica dell’azione motoria. Soltanto attraverso la corretta esecuzione di questi schemi possono essere eseguite, senza problemi ed in tempi brevissimi,azioni precise e complesse (automatismi) . la tecnica rappresenta un fattore determinante della prestazione e l’apprendimento e il perfezionamento tecnico costituiscono un obiettivo primario dell’allenamento. L’insegnante deve possedere una buona conoscenza del gesto globale sia della disciplina , ma anche situazionale, quindi deve modellare sempre gli aspetti biomeccanici essenziali in riferimento all’obiettivo da raggiungere parziale e finale, perché non sempre la tecnica del “campione del momento” è quella ideale. Partendo da questi presupposti diventa un progetto complesso per un tecnico costruire e migliorare la gestualità tecnica dei propri atleti. Gli sport di situazione risentono fortemente di fattori cognitivi ed emotivi che si sommano agli aspetti tecnici,tattici e bioenergetici .L’atleta si trova a seguire movimenti automatizzati , ma deve scegliere all’interno del suo repertorio le azioni più efficaci, non si tratta solo di prendere la decisione più efficace al problema , ma occorre agire in maniera tempestiva ed efficace .L’elemento fondamentale è la gestione delle informazioni in entrata per la presa di decisione dell’azione futura.Ogni persona possiede un “filtro” di selezione che separa le informazioni rilevanti da quelle irrilevanti e le sceglie in quel momento . Bisogna cercare di spostare l’attenzione sugli stimoli più rilevanti , l’orientamento e l’attenzione facilitano l’elaborazione, capacità di produrre risposte originali, utilizzare e adattare al meglio il proprio bagaglio tecnico .

In una prima fase  limiteremo i mezzi tecnici . Esempio  insegnando l’esecuzione di due  ganci  arrivando all’automazione , acquisita  potemmo lavorare sull’aggiunta di altri elementi combinandoli e perfezionandoli .La Ripetizione si consolida nella corteccia celebrale . Il Neofita  ha una ampia predisposizione a  apprendere , quindi daremmo u  bagaglio ampio sia tecnici che tattici. facendo in modo di combinarli  per far assolvere  i compiti base al Pugile .Successivamente con gli anni capendo quali elementi  il pugile  usa di più  continueremo  ad  enfatizzarli , fino ad arrivare ad automazioni . Così da scoprire insieme Maestro – allievo le  peculiarità del  Pugile in questione .Con i Giovani quindi preferiremmo la varietà  delle combinazioni esistenti senza concentrarci troppo sulla perfezione .

Importantissimo  è il risparmio energetico  che si ottiene con il totale  dominio del gesto e, il rafforzamento della muscolatura, così  Il pugile sarà anche molto più sicuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...