Se vi è una carenza di carboidrati nel sangue , non si produce soltanto una diminuzione della capacità di prestazione , ma viene compromessa anche la capacità del sistema nervoso centrale, con un peggioramento delle capacità di percezione , anticipazione e reazione , in una minore velocità di azione , come in una caduta della motivazione .

Come noto l’uomo possiede due tipi di fibre muscolari STe FT , normalmente nella misura del 50% e essa è geneticamente determinata . I talenti che eccellono negli sport di resistenza posseggono un numero maggiore di FT al contrario quelli che hanno maggior percentuale di ST saranno più predisposti per sport di rapidità.

Gli atleti di resistenza di classe mondiale possono arrivare al 90% ST della muscolatura , esso è anche un presupposto essenziale per un massimo consumo d’ossigeno VO2max . Attraverso un allenamento pluriennale della resistenza si produce una trasformazione irreversibile delle fibre FT in ST e quindi un aumento della capacità aerobica .

Un particolare vantaggio del fibre ST è dato dalla maggiore capacità nello smaltimento del lattato.

Per l’agonismo il glicogeno è importante perché il cervello ne ha continuo bisogno , una diminuzione del glicogeno ematico causa dell’abbassamento di quello epatico , produce un peggioramento della concentrazione e coordinazione, in mancanza di ossigeno viene bruciato solo glucosio e non acidi grassi .

In base alla loro intensità e durata i carichi di resistenza svuotano i depositi di sostanze energetiche.

quindi nei primi 20 minuti di un carico intensivo le riserve intracellulari diminuiscono in modo rapido, mentre nei successivi 40-60 minuti, grazie all’aumento di glucosio nel sangue e la maggiore combustione di grassi, la loro diminuzione è minore .Maggiori sono le riserve iniziali di glicogeno maggiore sarà la capacità di lavorare a intensità elevata .

Grazie a un allenamento regolare alla resistenza e a una alimentazione corretta, si ottiene un aumento delle riserve energetiche, che può arrivare al doppio di un soggetto non allenato . Dopo uno svuotamento completo delle riserve di glicogeno, occorrono circa 46 ore perché venga di nuovo raggiunto il livello iniziale.

Nelle 5-10 ore la risintesi delle fibre FT è più veloce rispetto alle ST.

Le conseguenze della mancanza di carboidrati

Per essere in grado di realizzare prestazioni di resistenza e intensità elevate, ci si deve allenare in modo altrettanto intensivo cosi’ da portare al suo optimum l’ossidazione dei carboidrati. Per un consumo ottimale di carboidrati  e per impedire un sovrallenamento, si devono osservare dei recuperi ottimali.

Se vi è una carenza di carboidrati nel sangue , non si produce soltanto una diminuzione della capacità di prestazione , ma viene compromessa anche la capacità del sistema nervoso centrale, con un peggioramento delle capacità di percezione , anticipazione e reazione , in una minore velocità di azione , come in una caduta della motivazione .

maggiore è il livello di allenamento, maggiore è la capacità delle riserve intramuscolari contenute in maggioranza nelle fibre di tipo 1 ST , questo è importante in quanto attraverso la combustione di acidi grassi , la muscolatura risparmia glicogeno che hanno una notevole importanza nel mantenere il tasso normale di zucchero nel sangue.

Quindi, la capacità di prestazione di resistenza è determinata non soltanto dai depositi iniziali di glicogeno , ma anche dalla capacità di metabolizzare acidi grassi a una più elevata intensità di carico , grazie all’allenamento .

 

blografia
L’allenamento ottimale  Juergen Weineckbi

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...