Pugilato l’allenamento alla resistenza provoca: un aumento del volume sanguino, si determina una diminuzione della frequenza cardiaca

 

Grazie alla maggiore economia del lavoro cardiaco , aumenta la gittata e diminuisce la frequenza , aumentando l’efficienza del cuore.

l’allenamento alla resistenza provoca: un aumento del volume sanguino, si determina una diminuzione della frequenza cardiaca-

Durante l’attività fisica , aumenta la percentuale di lattato nella trasformazione dell’energia , la quantità di acido lattico che può essere metabolizzata è più elevata quanto sono maggiori le dimensioni del cuore e maggiore è la possibilità che ciò aiuti indirettamente a innalzare la soglia della fatica .

Il cuore “da atleta” può arrivare a pesare quasi il doppio di un soggetto sedentario, quindi una diminuzione della sua frequenza e maggiore economia del lavoro cardiaco a parità di carico.

Una tecnica respiratoria difettosa può pregiudicare la capacità di prestazione, la respirazione dovrebbe avvenire accentuando la fase espiratoria (per migliorare l’eliminazione dell’anidride carbonica )

 

 

 

blografia
L’allenamento ottimale  Juergen Weineckbi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...