L PUGILE DEVE DARE POCHE INFORMAZIONI E CERCARE DI PERCEPIRNE LA MAGGIOR QUANTITÀ POSSIBILE 

L PUGILE DEVE DARE POCHE INFORMAZIONI E CERCARE DI PERCEPIRNE LA MAGGIOR QUANTITÀ POSSIBILE  L’ESITO DELL’AZIONE NON DIPENDE SOLO DAL GESTO TECNICO, MA DALLA CAPACITÀ DI TROVARE GIUSTE RISPOSTE A STIMOLI DIVERSI.

Durante tutta la fase di preparazione del pugile, tutti i Tecnici dovrebbero fornire “le Chiavi del mestiere” per far si che si sappia gestire la maggior parte delle situazioni, in base al pugile e alle sue capacità è bene limitarne alcune , per esaltarne altre, in base al concetto : IL PUGILE DEVE DARE POCHE INFORMAZIONI E CERCARE DI PERCEPIRNE LA MAGGIOR QUANTITÀ POSSIBILE . Adattassi all’avversario, per esempio cambiando guardia , non è da tutti, sicuramente è un informazione imprevedibile , mai certa che risulterà a nostro vantaggio . L ‘obbiettivo principale è quello di rispondere sempre a degli stimoli . Sta’ al pugile trovare queste risposte e al tecnico canalizzare esso a usare quelle più efficaci e non è detto che quelle più semplici siano meno efficaci o al contrario quelle più complesse meno, le situazioni cambiano gli avversari cambiano e anche i pugili si evolvono. Nulla è per sempre .

LUCA RICCARDI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...