Quando Ti dai degli obbiettivi troppo elevati e non sei in grado di raggiungerli (competenze), il tuo entusiasmo si trasforma in amarezza (motivazione) . Cerca una meta più ragionevole e poi gradualmente sorpassala (esperienza).E’ il solo modo per arrivare in vetta .

Quando Ti dai degli obbiettivi troppo elevati e non sei in grado di raggiungerli (competenze), il tuo entusiasmo si trasforma in amarezza (motivazione) . Cerca una meta più ragionevole e poi gradualmente sorpassala (esperienza). E’ il solo modo per arrivare in vetta . Allenare non significa insegnare una tecnica e per un atleta non consiste […]

quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva

Compito del tecnico è di avviare l’azione in tempi adeguati, abituando l’atleta a movimenti ponderati e puntuali, affinché i suoi interventi non siano impulsivi,azzardati o addirittura inopportuni. Quindi la necessità di dettare delle “regole inderogabili” che durante l’allenamento offrano all’atleta la possibilità di eseguire correttamente alcuni movimenti, acquisendo degli automatismi . Dobbiamo sempre guardare le […]

l’esperienza motoria deve essere “significativa” intendendo con questo che il “senso”, o meglio l’obiettivo, che l’azione persegue deve essere esposto chiaramente.

    Il motor imagery è definito come uno stato dinamico durante il quale un soggetto simula mentalmente un’azione (Decety, 1996), si verifica una riattivazione della memoria cinestesica permettendo di “rivivere” l’esperienza motoria. Neuroanatomicamente eseguire fisicamente o immaginare un’azione implica sovrapposizione delle aree cerebrali coinvolte, con una più limitata attivazione nella pratica immaginativa. La conseguenza pratica è che l’esperienza motoria deve […]

Comunicazione pugilato

L’Istruttore, deve riuscire a capire e a rendersi conto di come ci si senta quando si ha una bassa autostima in termini di immagine del proprio corpo, quando non si è in grado di eseguire bene molti esercizi fisici, quando si è lenti nell’apprendere nuove abilità motoria. Perciò l’istruttore dovrebbe fare attenzione a quali sono […]

IL MIO ALLIEVO CHI E’ ?

COSA CONOSCE? COSA SA FARE ? COSA SI PROPONE DI DIVENTARE ? QUALI SONO I SUOI OBIETTIVI ? ognuno ha una sua personalità • Provenienza familiare, sociale, ambientale.. • Struttura anatomica, fisiologica, psicologica… • Esperienze motorie pregresse… (capacità innate e acquisite) • Motivazioni personali … familiari … • Stadio attuale di apprendimento … le capacità […]

Il tecnico racchiude in sé una vasta gamma di ruoli

Il tecnico racchiude in sé una vasta gamma di ruoli; Come la “vicinanza empatica” con l’atleta Il Maestro nella relazione con l’atleta , non mette in campo solo la sua competenza tecnica e le sue conoscenze teoriche-scientifiche, ma mette in campo se stesso, la sua personalità. Nel rapporto maestro atleta vede uniti per raggiungere gli […]

L’emozione è la risposta del “corpo” istantanea, involontaria ed automatica ad un evento percepito come “importante”

  Questa risposta, che innesca numerose reazioni somatiche, viene “letta ed interpretata” dalla mente cosciente e si trasforma in sentimento (ovvero nella “presa di coscienza” di: .. paura, gioia, dolore, ecc…) Di fronte a una prova, un pericolo o una minaccia, l’organismo si prepara a reagire innalzando il livello di attivazione. L’aumento improvviso del livello […]

lavorate su gli errori e le virtù ! dialogate e provate !

I Pugni fanno male ! Sempre e comunque Durante il match il nostro cervello riesce a immagazzinare , imparare cose altrimenti impossibili anche durante le sessioni di guanti più dure ! Cercate comprensione verso voi stessi , con il vostro maestro,  lavorate su gli errori e le virtù ! dialogate e provate !   La gratificazione […]

 Insegnare significa: creare emozioni,comunicare efficacemente trasmettere concetti adeguati

Insegnare significa: creare emozioni,comunicare efficacemente trasmettere concetti adeguati Elementi che attestano l’apprendimento motorio • Miglioramento esecutivo • Aumento della costanza del movimento • Stabilità del gesto • Affinamento, flessibilità e trasferibilità La comunicazione didattica “il significato” • Comunicare: “Mettere in comune”…. informazioni, valori, attribuzione di significati….. • Didattica: arte (o scienza?) dell’insegnamento? • La comunicazione didattica sarebbe un processo […]

Pugilato Ascoltare l’allievo

Ascoltare l’allievo significa: Comprendere lo stato d’animo dell’allievo e, se necessario, aiutarlo a migliorarlo Permettergli di esprimere liberamente le proprie idee, senza alcuna forma d’intimidazione o derisione Mostrare interesse verso i contenuti, facendogli capire chiaramente che lo si sta ascoltando Non interromperlo quando parla, (anche se si è già capito cosa vuole dire) Riflettere prima […]

Focus Pad

Chiariamo che  tanti chiamano figure e altrettanti tecnici  le chiamano passate  o colpitori … È  evidente che ci riferiamo alla medesima  cosa, precisato questo possiamo affermare  che  l’empatia  fra maestro e allievo avviene gradualmente e con il tempo, grazie  ai percettori e alla fiducia reciproca, solitamente  si incomincia con lo stimolo visivo  (girare appunto  il […]

Il Tecnico deve prestare la massima attenzione per capire come agire per costruire una ” bellezza” che nulla ha a che fare con la stereotipizzazione di massa di questi ultimi tempi.

Quando per arrivare ad un modello si esasperano i percorsi, i mezzi e i metodi, rischiando di arrivare a soluzioni artefatte, a modelli da imitare, lontani da quello che invece dovrebbe essere il proprio modello costruito sulle caratteristiche dell’individuo e che, come tale, deve essere trattato. Un individuo è, appunto, qualcosa di unico, con caratteristiche psico-biologiche […]

La consapevolezza ti rende più potente .

Puoi controllare solo ciò di cui sei consapevole, mentre sei controllato da tutto ciò di cui non sei consapevole . La consapevolezza ti rende più potente . Un Sistema è un insieme che vive e funziona come un tutto integrato attraverso l’interazione delle sue parti . Una società, una squadra, un atleta è un sistema . […]

L’empatia è alla base dell’insegnamento

• L’empatia è alla base dell’insegnamento; essere empatici significa: o Identificare emozioni e sentimenti dell’allievo (ma anche i propri) o Immedesimarsi nelle sue difficoltà o Aiutarlo, mantenendo però la consapevolezza della propria individualità e rispettando il proprio ruolo • L’empatia, dunque, è un sentimento speciale: nasce da una specifica attenzione, da un forte impegno e […]

le prestazioni superiori alla media sono dovute anche da questi tre elementi “talento, spinta emotiva e intelligente accumulo di esperienza “

Stress, motivazione ed emozione sono particolarmente legati fra loro,generando un complesso sistema di interdipendenze, le prestazioni superiori alla media sono dovute anche da questi tre elementi “talento, spinta emotiva e intelligente accumulo di esperienza ” , l’allenamento interviene su tutti e tre i fattori. È indispensabile che un allenatore sia in grado di rapportarsi globalmente […]

ESPERIENZA PUGILATO

ESPERIENZA Sarebbe un percorso dove le conoscenze acquisite si incontrano con problemi o situazioni nuove, che vengono percepite in funzione di un apprendimento che le modifica. Potremmo affermare che  proprio la possibilità di fare esperienza al fine di determinare nuovi apprendimenti , in grado di apportare mutamenti. Tali mutamenti saranno a sua volta prodotto di conseguenza […]

Ciascun incontro non sarà mai uguale

Un Pugile   vive delle emozioni e queste vengono inevitabilmente vissute anche attraverso i gesti tattici e tecnici; possiamo rovesciare questa frase affermando anche che ciascun gesto tecnico e tattico  è espressione dell’individuo nella sua totalità(motoria,cognitiva,emozionale) quindi ciascun incontro  non sarà mai uguale , anche se a confrontarsi con gli stessi atleti ; poiché le dinamiche che […]